PASTA DI ZUCCHERO (O PDZ)

PASTA DI ZUCCHERO (O PDZ)

ricetta dedicata alla mia amica Ornella che mi ha evidenziato qs argomento.

(nella foto un mio timido e venuto male episodio di pdz)

 

 VEDIAMO LA PDZ FATTA IN CASA LA MIGLIORE CHE HO TROVATO SUL WEB E CHE MI SEMBRA SEMPLICE E?:

http://www.cookaround.com/yabbse1/blog.php?bt=77078

 

IN GIRO NEL WEB NEI FORUM QUALCUNO HA DETTO CIO':

Per aderire perfettamente alla torta ,la pasta di zucchero ha bisogno di uno strato "morbido" che puo' essere costituito da: panna montata da marmellata o da crema al burro.
Dopo aver livellato bene lo strato "morbido" sui lati e sulla superficie con una spatola o con un coltello procedi stendendo con un mattarello la pasta di zucchero, (se la devi conservare in frigo ricorda che deve avere uno spessore di circa 4-5 mm ,altrimenti se la fai piu' sottile la pasta a contatto con torta inizia a trasudare).
 
Per stendere meglio la pasta di zucchero aiutati cospargendo il piano di lavoro con zucchero a velo o con poco amido di mais, quando hai raggiunto lo spessore arrotola delicatamente la pasta sul mattarello (senza tirarla, per evitare che si spezzi) e poi srotolala sul piano basso della torta, stendi con le mani eliminando tutte le bolle d'aria che si formeranno tra la pasta e la torta( devi partire dall'alto e far scendere le bolle sui latifino a farle uscire, quelle che rimangono puoi sempre bucarle con uno spillo e poi spianare la perte)una volta che la pasta ha aderito bene elimina la parte in eccesso con un coltello e passa a fare lo stesso con il piano superiore. per unire i due piani puoi utilizzare dei pezzi di cannuccia infilati per meta' in un piano e per meta' nell'altro.
 
La torta puoi benissimo conservarla in frigo ad esempio io per la torta del compleanno di mio figlio ho steso la copertura di pan di zucchero la mattina (ho lasciato a riposare la torta in frigo tutto il gg) e la sera poco prima che arrivassero gli invitati ho sistemato sopra winnie the pooh e i suoi amici (anche quelli in pan di zucchero).
 
 
LEGGI ANCHE CURIOSITA' DAL MONDO